logo
CASA EDITRICE

Sezione Beni Culturali
"Collana CONVEGNI"
pagina 1 : pagina 2

 

a cura di Valentina Emanuela Selva Bonino,
DALL’OLIO ALL’ACRILICO, DALL’IMPRESSIONISMO ALL’ARTE CONTEMPORANEA.
STUDI, RICERCHE INDAGINI SCIENTIFICHE ED INTERVENTI CONSERVATIVI
ATTI DEL VII CONGRESSO COLORE E CONSERVAZIONE ORGANIZZATO DAL CESMAR7


 pp 304 - F.to 21 x 29,7
ISBN 978-88-6336-328-9   p.d.c. € 50,00
Conv17


Il volume raccoglie i contributi presentati in occasione del VII Congresso Internazionale “Colore e Conservazione Dall’Olio all’acrilico, dall’Impressionismo all’Arte Contemporanea”, svoltosi a Milano il 13-14 novembre 2015 e organizzato dall’Associazione CESMAR7
(Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro) in collaborazione con la casa editrice il Prato. La conferenza, interamente dedicata alla conservazione dell’arte contemporanea, ha visto protagonisti relatori di fama nazionale e internazionale, appartenenti ai piu' prestigiosi centri di ricerca nell’ambito della conservazione dei beni culturali.
Gli Atti rappresentano un condensato degli studi più recenti riguardo tematiche cha spaziano dagli interventi su opere di fine ‘800 - inizi ‘900, alle questioni riguardanti manufatti piu' recenti realizzati con materiali sintetici, agli oggetti in plastica e di design, fino al confronto diretto con l’esperienza del restauratore e la presentazione di casi studio.

CURATORE
Valentina Emanuela Selva Bonino
, laureata in Scienze dei Beni Culturali presso l’Universita' degli Studi di Parma ed e' Dottore di Ricerca in Scienze Chimiche presso la medesima Universita', con il progetto “Metodi Dry Cleaning per il trattamento conservativo di superfici contemporanee”. Dal 2008 e' membro e project manager dell’Associazione CESMAR7 e dal 2016 e' responsabile del Comitato Scientifico e membro del Direttivo.
E' autrice di numerosi articoli scientifici pubblicati in riviste specializzate italiane ed estere.
NOVITA'
DALL’OLIO ALL’ACRILICO, DALL’IMPRESSIONISMO ALL’ARTE CONTEMPORANEA

a cura di Michela Agazzi, Marina Frank,
Sergio Marinelli,
ARCHIVI DI DISEGNI DISEGNI IN ARCHIVIO
copertina a 4 colori - ricco apparato iconografico a colori
 pp 112 - F.to 23 x 27
ISBN 978-88-6336-190-2-118-6   p.d.c. € 15,00
Conv16


Questo libro è il risultato della giornata intitolata, come questi atti, “Archivi di disegni - disegni in archivio”, L’intento è soprattutto quello di presentare biblioteche, archivi, gabinetti di musei che raccolgono disegni e nello stesso tempo affrontare le diverse casistiche: dai disegni degli artisti (primo abbozzo, studio, memoria o copia), ai disegni degli architetti (studio, schizzo ideativo, progetto, disegno esecutivo); ai disegni legati alla gestione del territorio, alla sua rappresentazione ai fini patrimoniali, a scopo militare o di viaggio. Di seguito gli interventi che compaiono nel testo:
MICHELA AGAZZI, Disegni nel Trecento veneziano; GIORGIO MARINI, La raccolta del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi e le presenze di opere di artisti veneti; EVELINA PIERA ZANON, I disegni dell’archivio dell’Accademia di Belle Arti di Venezia: 260 anni di studi e progetti da conservare, inventariare e valorizzare; GIULIANA ERICANI, Le raccolte grafiche del Museo Biblioteca Archivio di Bassano del Grappa e i disegni di Canova; FRANCESCA ROSSI, Il Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco di Milano; CAMILLO TONINI, La cartografia storica dagli archivi familiari alle raccolte del Museo Correr di Venezia; MARTINA FRANK, Album di disegni tra scenografia, architettura e decorazione: il caso della bottega viennese dei Galli Bibiena; VALERIA FARINATI, Album, collezioni e archivi di disegni d’architettura: dispersioni e ritrovamenti; ANNA TONICELLO, Gli archivi degli architetti: percorsi di ricerca.
ARCHIVI DI DISEGNI DISEGNI IN ARCHIVIO

edited by Giuseppe Basile and Silvia Cecchini,
CESARE BRANDI AND THE DEVELOPMENT OF MODERN CONSERVATION THEORY
International Symposium, New York, october 4, 2006

TESTO TUTTO IN INGLESE - copertina a 2 colori
 pp 144 - F.to 16 x 22
ISBN 978-88-6336-118-6   p.d.c. € 18,00
Conv15


Il libro raccoglie i risultati del convegno tenutosi a New York sulle teorie della conservazione di Cesare Brandi. All’interno del testo compaiono i seguenti interventi:
§ Presentation, Silvia Cecchini § Introduction, Giuseppe Basile, Lanfranco Secco Suardo § Opening Remarks, Michele D’Arcy Marincola § Cesare Brandi and the Development of Modern Conservation Theory, Marco Grassi § Cesare Brandi’s contribution to the modern history of restoration, Licia Borrelli Vlad § Cesare Brandi's theory and practice of restoration: the mural paintings of the Assisi Basilica, Giuseppe Basile § Personal considerations on the use of the tratteggio technique for loss compensation, Irma Passeri § Cesare Brandi and restoration on a large scale: a view of architecture from the context to the landscape, Francesco Scoppola § Loss, Compensation, and Authenticity: the Contribution of Cesare Brandi to Architectural Conservation in America, Frank G. Matero § The Reception and Non-Reception of Cesare Brandi in America, Laurence Kanter § Brandi and the Anglo-Saxon world: a difficult dialogue, Donata Levi § Short Remarks on artistic creation according to Cesare Brandi, Giuseppe Basile.

CURATORI
Silvia Cecchini è Dottore di ricerca in Storia e conservazione dell’oggetto d’arte e di architettura e diplomata all’Istituto Centrale del Restauro. Autrice di studi sulla storia e la teoria del restauro e sull’arte tra Ottocento e Novecento, tiene corsi e seminari universitari ed è attualmente assegnista di ricerca presso l’Università degli studi di Roma Tre
Giuseppe Basile, allievo di Cesare Brandi, già direttore presso l’Istituto centrale del restauro (1976-2008), docente di Teoria e storia del restauro all’Università La Sapienza di Roma. Tra i numerosi restauri, la Cappella Scrovegni, la Basilica di Assisi, Palazzo Te, il Cenacolo. Ha pubblicato opere su prevenzione, storia del restauro, didattica della conservazione

CESARE BRANDI AND THE DEVELOPMENT OF MODERN CONSERVATION THEORY

a cura di Cesmar7,
LE FASI FINALI NEL RESTAURO DELLE OPERE POLICROME MOBILI
interno ad 1 colore - copertina a 2 colori
 pp 240 - F.to 21 x 29,7
ISBN 978-88-6336-109-4   p.d.c. € 25,00
Conv14


Vengono pubblicati gli atti del IV convegno del Cesmar7 (Centro per lo
Studio dei Materiali per il Restauro)

§ E. Weddigen, non una voce finale
§ E. Signorini, Fasi finali o nuova tappa del restauro?
§ G. Perusini, La reintegrazione pittorica dei dipinti mobili da Edwards a Brandi
§ F. Deflorian, Dry Blue: Intervention Criteria for Monochrome Paint with a Matte Finish Jorge.Garcìa Gomez-Tejedor

§ L. Fuster-López - M.F. Mecklenburg, Prove accelerate per la valutazione della durabilità di prodotti vernicianti protettivi nelle opere pittoriche
§ E. René de la Rie - J. K. Delaney - K. M. Morales - C. A. Maines - M. Elias - L.-P. Sung,
Materiali per la stuccatura dei dipinti mobili: verso una valutazione critica
dell’idoneità, stabilità e versatilità delle formulazioni tradizionali e attuali.
Aspetti ottici della verniciatura dei dipinti

§ S. Bracci - G. Casari - A. Pandolfo- R. Perini - F. Raffaelli - M.L. Tomasi - S. Volpin - M. Picollo, Studio comparativo di colori da ritocco pittorico sottoposti a cicli di invecchiamento accelerato
§ A. Coppola – G. Digennaro – G.
Lavenuta, Confronto tra i comportamenti di materiali tradizionali e di materiali innovativi utilizzati nelle fasi finali degli interventi di restauro dei dipinti su tela
§ R. Calore-L. Frizza- M. Jaxa-Chamiec- L.
Rizzonelli- N. Stevanato- F. Tisato, AQUAZOL 500. Una possibile alternativa ecocompatibile alla colla animale nella preparazione degli stucchi per il restauro dei dipinti. Test preliminari per la stabilità,
lavorabilità e comportamenti

§ B. D’Incau - A. Sella - P. Bolcati - F. Garimanno - F. Rizzi - F. Tisato - R. Bestetti - A. Finozzi, La verniciatura dei dipinti antichi: prove di utilizzo delle resine sintetiche a basso peso molecolare su opere con strati pittorici assorbenti
§ A.Colombo – R.Simonutti – C.Beccaria – V. Mombrini, Studio di dispersioni di nanoparticelle in matrici polimeriche per l’ottimizzazione delle proprietà ottiche
§ M. Fratelli, Introduzione alla tavola rotonda. Confronto sulle fasi finali del restauro
§ L. Dal Prà, Scelte finali di restauro e problemi di contesto. Qualche esperienza sul territorio
§ M. Ciatti, Le fasi finali nel restauro tra teoria e pratica, alcune riflessioni
§ S. Rinaldi, Dal restauro alla conservazione: i riflessi sulle scelte operative
§ C. E. Spantigati, Dal restauro dell’opera singola al restauro di un apparato complesso: problemi di metodo e di scelte
§ G. Bonsanti, Considerazioni in margine al Convegno di Trento
§ D. Kunzelman - L. Gusmeroli - A. Keller, Immaginare il restauro: L’integrità pittorica del dipinto visualizzata grazie al ritocco virtuale
§ G. Torres Llopis - R. Piquero Fernández, Experience on St. Nicostratus Altarpiece
§ A. Longo - M. Rosalia Carotenuto - M. Francesca Mulè - F. Prestileo - D. Perrone -
B. Megna, La Madonna della Lavina di Cerami: presentazione estetica, osservazione dei materiali di restauro
§ A. Sánchez Ortiz - S. Micó Boró,
From the laboratory to the restorer studio. Practical inpaint applications with commercial colours of synthetic resins
§ F. Del Zotto, Manufatti danneggiati da eventi sismici: studi teorici e pratici per il loro recupero
§ B. Colasacco, L’organo storico della basilica di S. Maria di Collemaggio a l’Aquila
§ L. Montalbano, L’integrazione delle lacune nel restauro delle opere d’arte su carta
§ L. Pontalti, Integrazione fisica delle lacune su carta e pergamena
§ M. Fratelli - A. Tibiletti, Intervento estetico sulle semilunette della Galleria Vittorio Emanuele II di Milano
§ Sezione Poster.
LE FASI FINALI NEL RESTAURO DELLE OPERE POLICROME MOBILI

a cura di Gianmario Guidarelli,
LA CHIESA DI SAN SALVADOR A VENEZIA. Storia, arte, teologia
interno ad 1 colore - copertina a 4 colori
 pp 192 - F.to 17 x 24
ISBN 978-88-6336-057-8   p.d.c. € 20,00
Conv13


Questo testo è il frutto delle giornate di studio, organizzate tra febbraio e marzo 2007 in occasione del cinquecentenario della rifondazione di San Salvador che sono state concepite mettendo a confronto studiosi di diversa esperienza scientifica (dalla storia dell’architettura alla teologia, dalla storia dell’arte alla storia della musica). Il tentativo era quello di far dialogare tra loro diverse discipline proprio per dar conto della multiforme ricchezza di San Salvador come caso di studio. La pubblicazione degli atti di queste giornate di studio giunge dopo due decenni di intense indagini sulla ricostruzione di San Salvador.
Le ricerche di Manfredo Tafuri, Ennio Concina, Giorgio Bellavitis e Carol Eugenia Burns hanno fatto luce sulle vicende della ricostruzione della chiesa e del convento, cogliendo in tutta la loro complessità i rapporti con il contesto sociale, politico e religioso della Venezia di inizio Cinquecento, ma anche con le trasformazioni urbane del mercato realtino e dell’asse
Rialto-San Marco.

CURATORI
Gianmario Guidarelli (Siena, 1974), architetto, docente a contratto di Storia dell´Architettura all´Università Iuav di Venezia. Laureato in architettura allo Iuav nel 2002, ha conseguito nel 2006 il dottorato di ricerca in Storia dell´Architettura e della Città presso la Scuola di Studi Avanzati in Venezia. Ha collaborato alla didattica presso lo Iuav e l´Università di Bergamo, ha insegnato come teacher assistent presso la Duke University (NC). I suoi interessi si concentrano sulla storia dell´architettura del Rinascimento a Venezia e sull´architettura angioina del XIV secolo a Napoli, temi su cui ha pubblicato numerosi saggi ed è intervenuto in convegni nazionali e internazionali.

LA CHIESA DI SAN SALVADOR A VENEZIA. Storia, arte, teologia

a cura di Anna Maria Spiazzi, Fabrizio Pietropoli,
NORME PER L’ARTE NEGLI EDIFICI PUBBLICI (L. 717/1949) ESPERIENZE A CONFRONTO
copertina a 4 colori
 pp 48 - F.to 21 x 29,7
ISBN 978-88-6336-049-3   p.d.c. € 15,00
Conv12


Il 27 maggio del 2004, nell’ambito della VI settimana della cultura, su iniziativa della Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico e Demoetnoantropologico del Veneto, si è svolto a Verona il convegno “Norme per l’arte negli edifici pubblici (l. 717/1949). Esperienze a confronto”. Gli esiti di quell’incontro sono contenuti in questa pubblicazione ritenendo che quelle esperienze sull’applicazione della normativa per la scelta delle opere d’arte negli edifici pubblici, testimoniate da diversi soggetti, ci sembrano lungimiranti e ancora attuali. L’iniziativa di predisporre delle linee guida, nel tentativo di dare oggi nuovo impulso all’applicazione della legge 717/1949 che in passato è stata molto spesso disattesa dalle amministrazioni che avrebbero dovuta applicarla, è senza dubbio di grande utilità alla luce delle esperienze maturate dagli enti pubblici, statali e a ordinamento locale, e a più di 50 anni dalla sua emanazione. La finalità è quella di “fornire i necessari indirizzi per un’applicazione non solo coerente ed omogenea, ma culturalmente consapevole per garantire risultati di qualità nell’interesse dello Stato”.

CURATORI
Anna Maria Spiazzi, Soprintendente per i Beni Storici,
Artistici ed Etnoantropologici per le province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso.
Fabrizio Pietropoli, Storico dell’arte Funzionario della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Verona, Vicenza e Rovigo.

NORME PER L’ARTE NEGLI EDIFICI PUBBLICI (L. 717/1949) ESPERIENZE A CONFRONTO

a cura di Maria Fratelli, Erminio Signorini,
PROBLEMI CONSERVATIVI DEI MANUFATTI DELL’OTTOCENTO
i dipinti, la carta, i gessi

copertina a 4 colori
 pp 128 - F.to 22 x 27
ISBN 978-88-6336-048-6   p.d.c. € 15,00
Conv11


Nell’Ottocento l’arte sperimenta nuove tecniche, nuovi materiali, un ampliato numero di colori e di prodotti, una diffusa circolazione di letteratura sul tema. Sono questi gli argomenti affrontati in questa pubblicazione, argomenti che vengono rapportati a temi quali i metodi analitici, il degrado biologico, la valutazione critica dei prodotti e dei metodi tradizionalmente usati nel restauro, le possibili interazioni con i materiali costitutivi dell’opera.
Il lavoro pubblicato rappresenta inoltre la raccolta di una storia delle materie, delle tecniche, dei modi, dei prodotti e dei linguaggi dell’Ottocento.

CURATORI
Maria Fratelli, Conservatore Gallerie d’Arte Moderna, Milano.
Erminio Signorini, Restauratore, Vice presidente del Cesmar7 (Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro).

PROBLEMI CONSERVATIVI DEI MANUFATTI DELL’OTTOCENTO

a cura di Diane Kunzelman e Cesmar7,
L’ATTENZIONE ALLE SUPERFICI PITTORICHE
Materiali e metodi per il consolidamento e metodi per valutarne l’efficacia – 2

Atti del Congresso COLORE E CONSERVAZIONE
Milano 21/22 Novembre 2008
interno ad 1 colore - copertina a 2 colori
 pp 232 - F.to 21 x 29,7
ISBN 978-88-6336-057-8   p.d.c. € 25,00
Conv10


Il Principio di Skiluros, E. Weddigen - “Studio per la caratterizzazione chimico-fisica deiconsolidanti. Valutazione della variazione delle proprietà chimico-fisiche con l'invecchiamento artificiale di undici adesivi, di origine naturale e sintetica, comunemente utilizzati come consolidanti nel restauro di beni storico-artistici”, L. Appolonia, D. Pinna, D. Cauzzi, A. Casoli, E. Campani, M. Berzioli, M. E. Darecchio, A. Zeoli, A. Colombo, M. Martini, A. Galli, O. Chiantore, T. Poli, A. Piccirillo, M. Camaiti; M. Picollo, F. Tisato, L. Borgioli; P. Cremonesi, Stefano Volpin - Biodeterioramento di consolidanti e adesivi naturali e sintetici, F. Villa, C. Sorlini, F. Cappitelli - Studio delle proprietà meccaniche di consolidanti utilizzati per il restauro di beni policromi mobili, A. Colombo, D. Minotti, M. Mecklenburg, P. Cremonesi, M. Rossi Doria - Osservazione con il microscopio ottico di adesivi applicati su dipinti con supporto cellulosico. Visibilità di adesivi all’interno dei dipinti. Immagini a confronto che permettono di osservare i consolidanti e le loro specifiche caratteristiche, M. Fasce, M. Carnasciali - L’uso applicativo del CCD come materiale da conservazione, M. Cagna, D. Riggiardi - Studio comparato nel comportamento di modelli-finiti sottoposti a diversi trattamenti di impregnazione in condizione di variazioni ambientali, A. Finozzi, R. Bestetti, F. Rizzi e R. Giorio, M. Romanò e T Maifreni, C. Sburlino, M.F. Mecklenburg, C. Lodi, CRP Technology - Studi preparatori finalizzati al restauro di due dipinti su tela dell’Ottocento, G. Bajocchi, D. Cauzzi, A. Finozzi, E. Signorini, M. Montanari, M. Recchia, A. Tumminello; con la collaborazione di M.R. Massafra, S. Beretta, M. Iotti, G. Filippini - Open Studio sulle semilunette della Galleria Vittorio Emanuele II conservate alla Galleria d’Arte Moderna di Milano, M. Fratelli, A. Tibiletti, D. Riggiardi, F. Tisato, M. Picollo - Studio meccanico del potere consolidante di alcuni adesivi in rapporto a cariche e pigmenti utilizzati in pittura, A. Roche, S. Ottolini , D. Riggiardi - Cento anni di restauro. I restauri della Galleria d’Arte Moderna di Milano nei documenti d’archivio, M. Fratelli, A. Affede, E. Berti, A. Salamone - Open Studio e intervento di restauro su un’opera di Sironi, E. Buzzegoli, N. Cavalca, C. Falcucci, D. Kunzelman, L.Landi, D. Minotti, S. Marzullo, P. Mastropasqua, S. Michalski, M. Picollo, M. Rossi Doria, S. Tellini, P. Tosini - Il restauro dell’arte contemporanea. Analisi, studio e restauro di un’opera di Ezechiele Leandro, F.R. Melodia, D. Melica, C. Cataldo - Studio dell’assorbimento di umidità su modelli di pittura a tempera ed a olio su legno trattati con diversi consolidanti, O. Allegretti, R. Perini, F. Raffaelli, S. Volpin
L’ATTENZIONE ALLE SUPERFICI PITTORICHE - Materiali e metodi per il consolidamento e metodi per valutarne l’efficacia – 2

edited by CESMAR7
THE CARE OF PAINTED SURFACES.
Materials and methods for consolidation, and scientific methods to evaluate their effectiveness
Proceedings of the Conference
Milan - November 10/11, 2006
copertina a 4 colori - illustrazioni in bianco e nero
 pp 192 - F.to 21 x 29,7
ISBN 978-88-89566-94-7   p.d.c. € 25,00
Conv9


In Milan in 2006, at the 3° Colore e Conservazione Conference, we have returned
to the theme of consolidation with “Franciscan” humility (if the Poverello – saint of restoration – permits), without any excessive enthusiasms for new materials, methods, and technological innovations. We simply wanted to take up the lines and broaden the necessary fundamental research, making it become basic knowledge and a means of communication among the persons involved and conservators. I believe that what has been accomplished is “an act of brain maintenance”, which should have been done two generations ago, in memoriam of Cesare Brandi. This has been a truly international conference, organized as the first step towards 2008, when the results of experimentation, once these have been decided, and the lines for the future outlined, and through renewed confrontation with the contributions presented previously, the aim will be to contribute to elevating the practice of restoration to a higher methodological state than in the past.

Interventi di: Erasmus Weddigen, Matteo Rossi Doria, Stefan Michalski, Marion F. Mecklenburg, Laura Fuster Lopez, Alain Roche, Christina Young, Ezio Buzzegoli, Luisa Landi, Debora Mintoti, Marco Cagna, Davide Riggiardi, H. Hangleiter, L. F. Saltzmann, Richard Wolbers, Annalisa Colombo, Diego Cauzzi, Leonardo Borgioli, Elisa Campani, Antonella Casoli, Stefano Volpin.

THE CARE OF PAINTED SURFACES. Materials and methods for consolidation, and scientific methods to evaluate their effectiveness

a cura del CESMAR7
L’ATTENZIONE ALLE SUPERFICI PITTORICHE.
Materiali e Metodi per il Consolidamento e Metodi Scientifici per Valutarne l’efficacia
Atti del Congresso COLORE E CONSERVAZIONE
Milano 10/11 Novembre 2006
copertina a 4 colori - illustrazioni in bianco e nero
 pp 192 - F.to 21 x 29,7
ISBN 978-88-89566-93-0   p.d.c. € 25,00
Conv8


A Milano 2006, nel 3° congresso di Colore e Conservazione, siamo ritornati con “francescana” umilta` (se il Poverello – santo del restauro – lo permette) sul tema del consolidamento, senza smodati entusiasmi per nuovi materiali, metodi e tecnologie. Si è voluto semplicemente riprendere l’approfondimento delle necessarie ricerche di base e renderle conoscenze di base e strumenti di comunicazione tra addetti e restauratori.
Credo che si sia compiuto un “atto di manutenzione” cerebrale, che si sarebbe dovuto fare due generazioni fa, in memoriam di Cesare Brandi. È stato un congresso davvero internazionale, organizzato come tappa verso il 2008, quando nel 4° congresso con i risultati delle sperimentazioni individuate, le linee per il futuro elaborate, il rinnovato confronto tra le presentazioni allora portate, ci si promette di contribuire ad elevare la pratica del restauro su un livello metodologico piu` alto del passato.

Interventi di: Erasmus Weddigen, Matteo Rossi Doria, Stefan Michalski, Marion F. Mecklenburg, Laura Fuster Lopez, Alain Roche, Christina Young, Ezio Buzzegoli, Luisa Landi, Debora Mintoti, Marco Cagna, Davide Riggiardi, H. Hangleiter, L. F. Saltzmann, Richard Wolbers, Annalisa Colombo, Diego Cauzzi, Leonardo Borgioli, Elisa Campani, Antonella Casoli, Stefano Volpin.

L’ATTENZIONE ALLE SUPERFICI PITTORICHE. Materiali e Metodi per il Consolidamento e Metodi Scientifici per Valutarne l’efficacia

pagina 2continua  

logo
CASA EDITRICE
35020 SAONARA (PADOVA) - Via Lombardia 41/43
Tel. 049/640105 - Fax 049/8797938
line
Home - Restauro - Arte e Beni Culturali - Letteratura Poesia e Tematiche Sociali
Storia Filosofia e Memorialistica - Economia e Societa' - Guide Turistiche
Appuntamenti e Segnalazioni - Acquisti on Line
e-mail - Mailing List - Links - Web Rings - English Please!