logo
CASA EDITRICE

Sezione Beni Culturali
Collana "Le MATASSE"
ricerche e fonti per il tessile

 

M. Delormois,
curatore Elisa Gagliardi Mangilli,
L’ARTE DI FABBRICARE
L’INDIANE

illustrazioni  in bianco e nero - copertina in bianco e nero
pp 104 - F.to 16 x 24 - p.d.c. € 20,00
   ISBN 978-88-6336-001-1
MAT2

In questo testo è ristampata, con opportuno e indispensabile commento critico, l’opera di M. Delormois intitolata L’Arte di fabbricare l’Indiane all’uso d’Inghilterra e di comporre tutti i colori, e buone tinte proprie, e convenienti alle medesime, riprendendo l’edizione stampata a Venezia nel 1775.
L’importazione da Oriente prima, e poi la fabbricazione europea delle stoffe stampate e dipinte, denominate indiane, costituì un importante fenomeno commerciale ma anche artistico del XVII e XVIII secolo. La particolarità tecnica di questi tessuti era data dalla colorazione indelebile e permanente anche dopo lavaggi ripetuti; una vera e propria rivoluzione in ambito tessile. Quest’opera del “Colorista del Re” venne concepita come un manuale, completo di consigli sull’impostazione del lavoro a partire dai disegni, fino alla composizione delle ricette per i mordenti ed i singoli colori da impiegare nella fase di impressione dei motivi decorativi, con l’ausilio dei blocchi di legno.
Il ricettario di M. Delormois fornisce un utile spaccato delle conoscenze dell’epoca.
Pochissimi esemplari del volume in oggetto, sono ancora oggi conservate nelle biblioteche italiane, europee e nordamericane.

Elisa Gagliardi Mangilli: Storica dell’Arte con particolare attenzione alla Storia del Tessuto. Laureatasi presso l’Università di Udine, è membro del CIETA – Centre International d’Étude des Textiles Anciens, e collabora con l’Università degli Studi dell’Insubria in cui insegna Storia del Costume e della Moda nell’ambito del Master in Conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale. Dal 2006 è responsabile di un progetto di ricerca e catalogazione sui tessuti di area Indo-Persiana al Metropolitan Museum of Art di New York.

NOVITA'L’ARTE DI FABBRICARE L’INDIANE

a cura di Antonio P.Torresi,
A CAVAR MACHIE DE PANO D’OGNI SORTE
Ricette tratte da I Secreti universali di Timoteo Rosselli e da manoscritti del Quattro-Cinquecento

illustrazioni  in bianco e nero - copertina a due colori
pp 48 - F.to 16 x 24 - p.d.c. € 12,00
   ISBN 88-89566-37-X
MAT1

Questo volumetto, incentrato esclusivamente sulle ricette per smacchiare i tessuti, comprende per la maggior parte i 74 "precetti", estrapolati dalla Summa de’ Secreti universali in ogni materia del veneziano Timotheo Rossello (o Rosselli), risalenti alla seconda metà del Cinquecento e più volte ripubblicati nel secolo successivo.Le prime edizioni di quest’opera costituiscono una vera rarità e ne esistono pochissimi esemplari, posseduti perlopiù da raffinati bibliofili dell’area veneta. Del Rosselli non molto è dato di sapere: anche studiosi insigni di ricettari e trattati d’arte e d’artigianato poco o nulla hanno scoperto. Tuttavia, la sua fama ha ben presto travalicato i confini del Veneto: accennano e attingono alla sua opera persino il medico ginevrino del XVII secolo Theodor Turquet De Mayerne e l’erudito e pittore inglese ottocentesco sir Charles Look Eastlake, riconoscendo in tal senso al Nostro un ruolo non secondario nell’evoluzione della scienza e delle varie forme d’artigianato.
Le ricette che qui si propongono e si commentano sono contenute in una edizione veneziana del 1677 de I secreti universali, stampata da Beneto Miloco.
Il volume, si rivolge agli studenti, storici, e a chi si occupa in particolare dello studio delle arti tessili.

Antonio Torresi è nato a Catania nel 1951 dopo aver lavorato come restauratore di dipinti per la Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici e l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze ha iniziato l’attività di docente di Restauro presso l’Accademia di Belle Arti di Ravenna dal 1996 al 2001, proseguendo presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara fino al 2005. Attualmente opera come libero professionista con propria bottega di restauro a Firenze. Torresi ha pubblicato decine di volumi (per i tipi della casa editrice “Liberty house” di Ferrara) dedicati alla storia del restauro pittorico in Italia negli ultimi due secoli, e nel contempo ha curato la pubblicazione di inediti ricettari tecnico-artistici a partire dal XV secolo e ha prefato l’edizione di testi del passato, di artisti quali Amici, Boselli, Califano Mundo, Canova, Cennini, Conti, Fattori, Ferrario, Franchi, Laurenti, Previati, Secco Suardo, Vibert.

A CAVAR MACHIE DE PANO D’OGNI SORTE Ricette tratte da I Secreti universali di Timoteo Rosselli e da manoscritti del Quattro-Cinquecento

logo
CASA EDITRICE
35020 SAONARA (PADOVA) - Via Lombardia 41/43
Tel. 049/640105 - Fax 049/8797938
line
Home - Restauro - Arte e Beni Culturali - Letteratura Poesia e Tematiche Sociali
Storia Filosofia e Memorialistica - Economia e Societa' - Guide Turistiche
Appuntamenti e Segnalazioni - Acquisti on Line
e-mail - Mailing List - Links - Web Rings - English Please!