logo
CASA EDITRICE

Sezione Beni Culturali
Quaderni del Centro Studi Medievali Ponzio di Cluny

 

I Quaderni del Centro Studi Medievali Ponzio di Cluny ripropongono i testi delle conferenze della stagione appena conclusa, spesso arricchiti di riferimenti bibliografici e apparato di note per maggiori e desiderati approfondimenti.

curatore Centro Studi Medievali Ponzio di Cluny,
SCIENZA, TECNICA E LAVORO NEL MONDO MEDIEVALE
Quaderno II, 2010-2011

interno in b/n – copertina a 4 colori
pp 186 - F.to 17 x 23 - p.d.c. € 15,00
   ISBN 978-88-6336-162-9
MED02

Esce in libreria il secondo volume della collana Quaderni del Centro Studi Medievali Ponzio di Cluny costituito da una selezione di testi derivati dalle Conferenze del Centro Studi così come sono stati esposti, salvo alcune migliorie apportate lungo il percorso e alcune aggiunte bibliografiche. L’indice del volume è il seguente: Marco Ferrero, Quale scienza nel Medioevo? Graziano Alù, La guerra d’assedio; Angelo Chemin, Astronomia e architettura nel Medioevo; Lino Canepari, Lavoro e tecnologia nel Medioevo; Fabio Cavalli, Medicina e malattie nell’Occidente medievale; Lino Canepari, Il papa dell’anno mille. Gerberto di Aurillac.

CURATORE:
Il Centro Studi Medievali Ponzio di Cluny è nato nel 1998 grazie all’iniziativa di un gruppo di studiosi e appassionati di storia medievale, che hanno inteso rivitalizzare un importante luogo di cultura e spiritualità. Prende il nome dall’esule abate cluniacense, fondatore del monastero della Santa Croce, presso il quale il Centro ha avuto la sua sede fino al 2005.

NOVITA'SCIENZA, TECNICA E LAVORO NEL MONDO MEDIEVALE


curatore Centro Studi Medievali Ponzio di Cluny,
IL VENETO NEL MEDIOEVO

interno in b/n – copertina a 4 colori
pp 224 - F.to 17 x 23 - p.d.c. € 15,00
   ISBN 978-88-6336-107-0
MED01

Questi Quaderni sono costituiti da una selezione di testi derivati dalle Conferenze del Centro Studi Medievali Ponzio di Cluny, così come sono state esposte, salvo alcune migliorie apportate lungo il percorso e alcune aggiunte bibliografiche.
La decisione di realizzare questa pubblicazione è coincisa con un tema tra i più “locali” nel contesto dei dodici anni di attività del Centro, dedicato al Veneto nel periodo medievale, con analisi spazianti tra differenti campi. I testi seguono l’ordine cronologico delle conferenze: Marco Ferrero, Un’importante realtà politico-istituzionale: la Marca Veronese; Angelo Chemin, Le vie di comunicazione nel Veneto medievale; Lino Canepari, Il Veneto e i Veneti visti da Dante; Marco Ferrero, Le prime manifestazioni comunali: Verona, Padova, Vicenza; Renzo Fontana, Oltre il medioevo: la lega di Cambrai e l’iconografia della guerra; Lino Canepari, Un principe del medioevo europeo: Cangrande della Scala.
I saggi contenuti nel quaderno sono indirizzati ad un pubblico di studiosi e appassionati di storia (in particolare medievale) agli studenti, docenti, studiosi di storia locale.

CURATORE:
Il Centro Studi Medievali Ponzio di Cluny è nato nel 1998 grazie all’iniziativa di un gruppo di studiosi e appassionati di storia medievale, che hanno inteso rivitalizzare un importante luogo di cultura e spiritualità. Prende il nome dall’esule abate cluniacense, fondatore del monastero della Santa Croce, presso il quale il Centro ha avuto la sua sede fino al 2005.

IL VENETO NEL MEDIOEVO

logo
CASA EDITRICE
35020 SAONARA (PADOVA) - Via Lombardia 41/43
Tel. 049/640105 - Fax 049/8797938
line
Home - Restauro - Arte e Beni Culturali - Letteratura Poesia e Tematiche Sociali
Storia Filosofia e Memorialistica - Economia e Societa' - Guide Turistiche
Appuntamenti e Segnalazioni - Acquisti on Line
e-mail - Mailing List - Links - Web Rings - English Please!