logo
CASA EDITRICE

Sezione Guide Turistiche

"ALTRE GUIDE"
collana

pagina 1 : pagina 2

 

Anna Pietropolli
Provincia di Padova
VILLA ZABORRA
CASTELLO DI S. PELAGIO
 pp. 48 - F.to 12 x 22 - illustrazioni a colori - copertina a colori
Testo Italiano
ISBN 88-89566-03-5 - pdc. € 5,00
Guide 8

Le origini di questo imponente complesso sono ancora medievali. L’impianto che oggi possiamo vedere risale pero' al XVI secolo. Le strutture vennero poi ampiamente rimaneggiate nel corso del Settecento, quando divennero di proprieta'  dei conti Zaborra.
All’interno alcune sale conservano ancora tracce degli affreschi che le decoravano, con motivi a grottesche.
Il complesso fu sede nel 1918 della squadra “La Serenissima”, che effettuo' il volo su Vienna capitanato da Gabriele D’Annunzio, che qui soggiorno' a lungo, ospite dei proprietari. Dal 1980 ospita un notevole Museo dell’Aria, con cimeli, documenti, modelli in scala e velivoli autentici (oltre 300 modelli di macchine volanti e aerei).
La villa e' immersa in un ampio parco con belle piante esotiche, alberi monumentali, rose antiche e moderne, la ghiacciaia, un laghetto e il Labirinto del Minotauro. Tutto il complesso e' visitabile.
La guida e' stata pensata e realizzata per rivolgersi ad un vasto pubblico.

Anna Pietropolli, laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Universita'  di Udine, specializzata in Storia dell’Arte presso la Facolta'  di Lettere e Filosofia dell’Universita'  di Bologna, con perfezionamento in Legislazione dei Beni Culturali. Cultore della materia per la cattedra di Storia dell’Arte Moderna II presso l’Universita'  degli Studi di Udine, autrice di diversi articoli in riviste specializzate.
Si segnala la sua monografia Gerolamo Brusaferro, dipinti e disegni, e la realizzazione per la collana Altre/Guide, con Irene Galifi e Gianmatteo Caputo, della guida Le chiese di Venezia. I luoghi di culto della citta'  e delle sue isole.
E' autrice, sempre per la collana Altre/Guide, del volume Le ville della Provincia di Padova.

VILLA ZABORRA - CASTELLO DI S. PELAGIO

Anna Pietropolli
Provincia di Padova
VILLA SANTA SOFIA SCERIMAN - CORNER
 pp. 48 - F.to 12 x 22 - illustrazioni a colori - copertina a colori
Testo Italiano
ISBN 88-89566-02-7 - pdc. € 5,00
Guide 7

Villa Santa Sofia-Sceriman è un complesso costruito nel Cinquecento in stile palladiano, con al centro pronao tetrastilo sormontato da timpano, e comprende numerose adiacenze e un labirinto. La nobile famiglia dei Santa Sofia pare fosse già  da tempo insediata in questi territori, forse ancora nel XII secolo. Una prima documentazione risale al XV secolo: infatti venne redatta nel 1447 una mappa del territorio in cui compare la parte più antica della villa, attualmente corrispondente alla zona delle cantine, delle cucine, delle stalle. La famiglia di ricchi armatori degli Sceriman, di origini armene, divenne proprietaria della villa e dei terreni circostanti nel 1740. La piccola cappella si trova al di fuori della cinta muraria del complesso e risulta già  presente nel Settecento, citata nelle relazioni alle Visite Pastorali dell’epoca. Il complesso venne completamente restaurato ed ampliato nel 1959 dagli attuali proprietari, i signori Soranzo. La guida è stata pensata e realizzata per rivolgersi ad un vasto pubblico.

Anna Pietropolli, laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università  di Udine, specializzata in Storia dell’Arte presso la Facoltà  di Lettere e Filosofia dell’Università  di Bologna, con perfezionamento in Legislazione dei Beni Culturali. Cultore della materia per la cattedra di Storia dell’Arte Moderna II presso l’Università  degli Studi di Udine, autrice di diversi articoli in riviste specializzate.
Si segnala la sua monografia Gerolamo Brusaferro, dipinti e disegni, e la realizzazione per la collana Altre/Guide, con Irene Galifi e Gianmatteo Caputo, della guida Le chiese di Venezia. I luoghi di culto della città  e delle sue isole.
E' autrice, sempre per la collana Altre/Guide, del volume Le ville della Provincia di Padova.

VILLA SANTA SOFIA SCERIMAN - CORNER

Matteo Piccolo
Provincia di Padova
VILLA IMPERIALE - CAPELLO
 pp. 48 - F.to 12 x 22 - illustrazioni a colori - copertina a colori
Testo Italiano
ISBN 88-89566-01-9 - pdc. € 5,00
Guide 6

Un'antichissima casata patrizia veneziana, un cospiratore politico risorgimentale, un'imperatrice d'Austria, una ricca famiglia della Belle Epoque, un generale vincitore della battaglia decisiva sul fronte italiano della I Guerra Mondiale: sono solo alcuni degli abitanti che villa Capello, detta Imperiale, ha conosciuto, protagonisti di una storia che parte dal XVI secolo per arrivare ai giorni nostri. Non si conosce il progettista che l'ha ideata, ma un importante archivio ce ne ha tramandato l'aspetto, elegante e severo, che aveva al termine del Settecento, fino a quando cioè il grande architetto e scenografo Francesco Bagnara ne ha rifatto completamente il grandissimo parco in forme romantiche e il Bortolani l'ha ristrutturata perchè potesse accogliere degnamente Maria Anna di Savoia imperatrice d'Austria.  La guida è stata pensata e realizzata per rivolgersi ad un vasto pubblico.

Matteo Piccolo, Laureato in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università  degli Studi di Udine, presta servizio presso la segreteria di direzione della Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia Ca’ Pesaro. Autore di numerosi articoli e i saggi comparsi sulle riviste specializzate, si segnala la realizzazione dell’Appendice, in La chiesa di S. Lorenzo in Mestre. Storia restauro arte vita, aa. vv., Mestre 2001, pp. 163-165 e la cura delle biografie e schede del volume Dalle maschere alle macchine. Pittura veneziana 1869-1914, Flavia Scotton (a cura di), catalogo della mostra, Mestre 27 ottobre 2002 / 2 febbraio 2003.

VILLA IMPERIALE - CAPELLO

Cristiano Sant
Provincia di Padova
VILLA EMO CAPODILISTA “LA MONTECCHIA"
 pp. 48 - F.to 12 x 22 - illustrazioni a colori - copertina a colori
Testo Italiano
ISBN 88-89566-00-0 - pdc. € 5,00
Guide 5

La villa Emo Capodilista è detta anche la Montecchia, dal nome del colle su cui si erge solitaria; la famiglia Capodilista, che la possiede sin dalla sua fondazione, è una delle più antiche della nobiltà  patavina; gli antenati giunsero in Italia al seguito di Carlo Magno nel 774 ed ebbero da questi la giurisdizione di vasti territori attorno ai colli Euganei. La villa venne eretta alla fine del 1500 su progetto di Dario Varotari (artista veronese allievo del Caliari) lo stesso Varotari approntò la decorazione degli interni con scene mitologiche e celebrative dei Capodilista.
Il progetto costruttivo sfruttò una posizione paesaggistica molto felice conferendo alla villa una conformazione scenografica che si prestò facilmente a rappresentazioni teatrali. La guida è stata pensata e realizzata per rivolgersi ad un vasto pubblico.

Cristiano Sant lavora presso la Galleria Internazionale d'Arte Moderna di Venezia dove si occupa principalmente di archiviazione e catalogazione del patrimonio museale. Nel 2002 ha curato parte delle schede e delle biografie in Dalle maschere alle macchine. Pittura veneziana 1869 - 1914, catalogo della mostra a cura di F. Scotton, Venezia 2002, e ha curato la revisione generale delle schede e l'ordinamento degli apparati iconografici in Ca' Pesaro. I disegni e le stampe, catalogo generale a cura di F. Scotton, Venezia 2002.

VILLA EMO CAPODILISTA “LA MONTECCHIA"

Lisa Magagnin
Sulle tracce degli antichi mestieri di Padova
Beni, prodotti e commercio tra Comune e Signoria
 pp. 60 - F.to 12 x 22 - illustrazioni a colori – copertina a quattro colori
Testo italiano
ISBN 88-87243-98-0  pdc € 10,00
Guide 4

Questa guida intende recuperare l’assetto medioevale delle piazze padovane rintracciando i luoghi e i segni degli antichi mestieri che qui si esercitavano. Il lettore viene preso per mano e guidato dentro la Padova medioevale, alla scoperta della bottega dell’orefice e del ceramista, delle botteghe dove si vendevano vino e ortaggi, ferramenta e pane. La guida narra una storia che tocca aspetti diversi: sociali, economici, religiosi, storico-artistici. Una storia che non conosce soluzione di continuità , ma tocca il nostro presente.
Il libro è rivolto a tutti i cittadini padovani ma anche agli studiosi di storia e arte.

Lisa Magagnin è una storica dell’arte.

Sulle tracce degli antichi mestieri di Padova

Anna Pietropolli
Provincia di Padova. Le Ville
 pp. 160 - F.to 12 x 22 - Copertina a colori -  illustrazioni in bianco e nero 180
Testo italiano
ISBN 88-87243-63-8  pdc € 15,00
Guide 3

Questa guida, maneggevole e di facile lettura, si rivolge a tutti coloro che desiderano accostarsi a un aspetto molto importante del territorio veneto, quello delle ville, un vero e proprio tesoro di storia, arte e cultura, che, sebbene possa sembrare ormai anche troppo studiato fino a sembrare scontato, riserva ancora moltissime sorprese.
A parte le ville più famose e aperte al pubblico, questo patrimonio è infatti composto per lo più di edifici poco conosciuti, lontani dai centri più importanti, oppure da complessi cui magari si passa di fianco moltissime volte senza mai rendersi conto della loro valenza storico-artistica.

Anna Pietropolli, laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università  degli Studi di Udine, specializzata in Storia dell’Arte e delle Arti Minori presso la Facoltà  di Lettere e Filosofia dell’Università  degli Studi di Bologna. E' stata cultore della materia per la cattedra di Storia dell’Arte Moderna II del corso di laurea in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università  degli Studi di Udine.

Provincia di Padova. Le Ville

a cura di
Gianmatteo Caputo, Irene Galifi, Anna Pietropolli
Città  di Venezia
Le Chiese di Venezia. I luoghi di culto della città 
e delle sue isole.
 pp. 204 - F.to 12 x 22 - Testo italiano/inglese
ISBN 88-87243-51-4   (esaurito)
Guide 2

La guida illustra tutte le chiese della città  di Venezia e delle sue isole; ogni edificio di culto è illustrato con una o due foto e viene brevemente ma esaustivamente descritto. Il libro è articolato per sestieri in modo da facilitare la ricerca delle chiese e meglio definirne la loro collocazione. Alla fine, in appendice, il volume è corredato da un utile indice delle chiese.
E' una guida che è pensata per tutti, sia per i turisti, ma anche per gli abitanti di Venezia.

Il volume è realizzato in collaborazione con l'Associazione Sant'Apollonia ed ha il patrocinio dell'Ufficio Nazionale per i Beni Culturali della Segreteria Generale della Conferenza Episcopale Italiana.

Città di Venezia - Le Chiese di Venezia. I luoghi di culto della città e delle sue isole
Mario Jona
Città  di Padova
Il Ghetto e i luoghi ebraici
 pp. 72 - F.to 12 x 22 - Testo italiano/inglese
ISBN 88-87243-35-2   (esaurito)
Guide 1

Una agile guida in italiano e inglese che racconta, con il supporto di un ricco e suggestivo apparato iconografico, la storia passata e la vita odierna del Ghetto di Padova. L'autore della guida non solo racconta la vita che gravita oggi attorno a questa storica zona della città  ma si sposta anche al di fuori del centro cittadino, verso itinerari come quelli dei cimiteri ebraici e degli insediamenti nei comuni della provincia di Padova: Montagnana, Este, Conselve, Vò, Piove di Sacco.

Città di Padova. Il Ghetto e i luoghi ebraici

precedentepagina 1

 

logo
CASA EDITRICE
35020 SAONARA (PADOVA) - Via Lombardia 41/43
Tel. 049/640105 - Fax 049/8797938
line
Home - Restauro - Arte e Beni Culturali - Letteratura Poesia e Tematiche Sociali
Storia Filosofia e Memorialistica - Economia e Societa' - Guide Turistiche
Appuntamenti e Segnalazioni - Acquisti on Line
e-mail - Mailing List - Links - Web Rings - English Please!