logo
CASA EDITRICE

Sezione Letteratura, Poesia
e Tematiche Sociali
"Le MELEAGRINE"
pagina 1 : pagina 2

 

Le Meleagrine e' il nome di una nuova collana di romanzi che si propone
l' obiettivo di scoprire nuovi romanzieri.
Federica Lauto,
IL LEONE COL GOMITOLO
Tra le righe di un incontro

pp 64 - F.to 14 x 20 - p.d.c. € 5,00
   ISBN 9788863364156
Mele17

Una giovane scrittrice viene "assoldata" per scrivere il resoconto di una serie di incontri di un laboratorio teatrale che coinvolgera' un gruppo di ragazzi immigrati dal Kosovo e dall'Albania. Costretta a mettersi in disparte, ad ascoltare le voci dei corpi e le parole di una lingua sconosciuta, scoprira' a poco a poco cosa accade annotando tutto sul suo taccuino. E presto, uno dei ragazzi, incuriosito, le chiedera' di raccogliere la propria storia. Inizia cosi' una serie di appuntamenti al sabato in un bar. Davanti a un caffe', incontro dopo incontro, la storia di C. si snoda nel taccuino di F. e tra le pagine di questo libro.

Federica Lauto nasce a Monfalcone nel 1984 e vive a Grado fino al 2003, quando si trasferisce a Padova per frequentare l'Universita' dove si laurea in Psicologia Nel 2016 torna a Grado per ricoprire l'incarico di Assessore alle Pari Opportunita', alla Famiglia e alle Risorse Umane. Attualmente vive tra Grado e Padova. Da sempre appassionata di libri, scrive fin da piccola. Ha collaborato con numerose riviste online e curato articoli di cinema e letteratura per la redazione dell'Associazione PadovaDonne. Nel 2013 partecipa al talent show per aspiranti scrittori di RaiTre, Masterpiece, classificandosi tra i finalisti. Nel 2015 pubblica quattro racconti all'interno del volume Il libro coniglio edito da Salani e scritto in collaborazione con la trasmissione di RadioTre "Il ruggito del coniglio". Nel 2016 pubblica con Cleup la raccolta I racconti del viale e tiene per l'Universita' della Terza Eta' di Grado un corso dal titolo Curarsi con i libri.

Informazioni sull'niziativa
Questo libro viene proposto insieme ad un secondo "Il gomitolo nella valigia. Mostra d'illustrazione di Giuseppe Gatto", entrambi sono frutto di una iniziativa dell'Officine Arte Teatro una associazione culturale che nasce nel febbraio 2012, dall'incontro di quattro professionisti del teatro, esperti di educazione, psicologia e sociologia (Beatrice Sarosiek, Filippo Lazzaro, Claudia Stefani, Chiara Dall'Osto). Si propone di creare un incontro fra teatro e societa', di utilizzare le pratiche del Teatro Sociale e di Comunita' per intervenire nei contesti.

NOVITA'IL LEONE COL GOMITOLO - Tra le righe di un incontro

Roberto Rampi,
ASSASSINIO A MONTECITORIO
PREFAZIONE Walter Veltroni
ILLUSTRAZIONI Cesare Damiano
copertina a quattro colori
pp 64 - F.to 10,5 x 15 - p.d.c. € 10,00
   ISBN 978-88-6336-361-6
Mele16

Nella Roma di inizio secolo un misterioso omicidio avviene proprio nel cuore delle istituzioni, palazzo Montecitorio, sede del Parlamento appena inaugurato. Dalla lontana Inghilterra un anziano ma lucido Sherlock Holmes prova a venire in soccorso delle autorita' italiane. "Osservare e' al tempo stesso la chiave per capire, e un modo di incidere sul mondo che si osserva. E lo sguardo con cui si osserva, come le lenti di un occhiale, cambiera' gli esiti dell'osservazione".

Roberto Rampi e' filosofo, politico, giornalista e operatore culturale. Ha lavorato in campo musicale, della comunicazione e della valorizzazione dei beni culturali. E' stato consigliere comunale, assessore alle politiche culturali e vicesindaco della sua citta', Vimercate. Attualmente e' Deputato, membro della commissione Cultura della Camera. Appassionato di gialli e di Sherlock Holmes, Assassinio a Montecitorio e' il suo primo racconto.

ASSASSINIO A MONTECITORIO

Valter Esposito,
BUONGIORNO A TUTTI E BEN SVEGLIATI
parole sparse... d'amore e di sangue

copertina a quattro colori
pp 85 - F.to 10 x 21 - p.d.c. € 10,00
   ISBN 978-88-6336-277-0
Mele15

Questo libro raccoglie una parte delle “frasi del Buongiorno” che quotidianamente, ormai da anni, Valter Esposito regala agli amici - virtuali e non - sulla bacheca di Facebook. Non si tratta di giudizi, prediche o sentenze ma, come scrive nella sua introduzione Francesca Brandes, di un “vademecum di sopravvivenza sentimentale che ci inorgoglisce e ci fa sorridere di speranza”.

Valter Esposito e' nato a Venezia nel 1959. Giornalista pubblicista, collabora assiduamente dal 1985 con il quotidiano “La Nuova Venezia”. Ha collaborato per diversi anni anche con la “Gazzetta dello Sport” e altri periodici sportivi nazionali. Nel 1991 ha pubblicato il libro Gruppo Atletico Coin Venezia. Nel 1992 ha ricevuto dal Panathlon di Mestre il premio “Citta' di Mestre” e nel 2003 e' stato premiato dal CONI di Venezia come “Giornalista dell'anno”. Dal 1993 al 1998 e' stato responsabile dell'ufficio stampa della FIDAL veneta. Nel 2003 ha pubblicato Quel giorno ad Anversa, storie, personaggi e curiosita' dello sport veneziano nel '90; nel 2004 Francesco De Piccoli: storia di una medaglia d'oro; nel 2006 La marcia infinita di Ileana; nel 2007 L'angelo Cassius. Una storia educata; nel 2009 La notizia nera; nel 2010 Il silenzio del pesce luna e nel 2011 Rosso. Nel 2014 ha portato in scena L'amore di Garcia Lorca con il tenore Marco Cavagnis e il chitarrista Riccardo Giubilato. E' responsabile dell'ufficio stampa del Polo Museale di Venezia.

BUONGIORNO A TUTTI E BEN SVEGLIATI

Fabrizio Coniglio,
IL PAESE SOPRA LE NUVOLE

copertina a quattro colori
pp 124 - F.to 16 x 24 - p.d.c. € 13,00
   ISBN 978-88-6336-163-6
Mele14

Antonio, commissario in aspettativa, e' un uomo che ha smesso di cercare risposte. La sua vita si trascina accanto ad una moglie preda della depressione per il rapimento del figlio, avvenuto molti anni prima. Naufraghi tra quattro mura, saranno destati da un evento che si profila
all'orizzonte. Un vagabondo ed un libro diventano "deus ex machina" di questo romanzo giallo. La coppia prendera' il mare ancora, verso la salvezza o verso la "tempesta perfetta"?

Fabrizio Coniglio Ha scritto commedie e musical rappresentati da compagnie di Venezia e Torino. Nel 2006 debutta con il primo romanzo "La valle delle rocce rosa". A seguire nel 2007 "L'asino di Troia", nel 2009 "La Commedia di questa divina terra".

IL PAESE SOPRA LE NUVOLE

Valter Esposito,
ROSSO

copertina a quattro colori
pp 96 - F.to 16 x 24 - p.d.c. € 13,00
   ISBN 978-88-6336-127-8
Mele13

Ancora un'indagine del commissario Flavio Renzi
(personaggio che appare per la prima volta nel romanzo di Esposito “La notizia nera” e che diventa protagonista del successivo, “Il silenzio del pesce Luna”). Anche in questo caso tutto inizia e si svolge a Venezia, precisamente tra
Venezia e il Lido, con lo scorrere delle pagine il racconto prende strade impreviste, si incrociano situazioni affettive, ricordi, fantasmi del passato. Il “giallo” si concludera' a Berlino, durante un concerto.
Si tratta di un testo per tutti, appassionante e di piacevole lettura.

Valter Esposito, e' nato a Venezia nel 1959. Giornalista
pubblicista, collabora assiduamente dal 1985 con il quotidiano ‘La Nuova Venezia'. Ha collaborato per diversi anni anche con la ‘Gazzetta dello Sport' e altri periodici sportivi nazionali. Nel 1991 ha pubblicato il libro Gruppo Atletico Coin Venezia. Nel 1992 ha ricevuto dal Panathlon di Mestre il premio ‘Citta' di Mestre' e nel 2003 e' stato premiato dal CONI di Venezia come ‘Giornalista dell'anno'. Dal 1993 al 1998 e' stato responsabile dell'ufficio stampa della FIDAL veneta. Nel 2003 ha pubblicato “Quel giorno ad Anversa, storie, personaggi e curiosita' dello sport veneziano nel '90”; nel 2004 “Francesco De Piccoli: storia di una medaglia d'oro”; nel 2006 “La marcia infinita di Ileana”; nel 2007 “L'angelo Cassius. Una storia educata”; nel 2009 “La notizia nera” e nel 2010 “Il silenzio del pesce luna”. Attualmente lavora presso la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto, come responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione.

ROSSO

Gloria Svaicherini,
BIMBA DI SANGUE BLU
Il silenzio della Pieta'

copertina a quattro colori
pp 96 - F.to 16 x 24 - p.d.c. € 13,00
   ISBN 978-88-6336-113-1
Mele12

Sono tutte affascinanti le storie raccontate dalle nonne perche' la nonna ha pazienza, e' piu' incline all'ascolto dei nipoti, ma soprattutto ha molto da dire e da dare a tutti quei bambini che a bocca aperta ascoltano. Le storie che la nonna racconta si imprimono nella memoria dei bambini in modo indelebile, soprattutto le parti piu' divertenti, tristi, nuove, stupefacenti.
Nel tempo i piccoli ascoltatori crescono e rammentano i fatti piu' salienti percio' qualche pezzo di storia viene perso perche' o non lo si ricorda piu' o non e' stato raccontato per mancanza di informazioni. Questo e' cio' che e' successo a nonna Olga. La sua storia ha sempre affascinato moltissimo le sue nipoti. Volevano ascoltarla e risentirla piu' e piu' volte, quasi a voler imprimere nella memoria ogni particolare. Olga desiderava ardentemente ricercare il suo passato a lei sconosciuto, lanciandosi in una coraggiosa ricerca delle sue radici, voleva trovare il tassello mancante
che avrebbe completato il puzzle della sua vita. Olga era figlia di ignoti, figlia di N.N.

Gloria Svaicherini insegna da vent'anni nella scuola primaria, si e' laureata in Pedagogia presso l'Universita' degli studi di Padova ed e' mamma di tre meravigliosi bambini. Ama leggere, ma soprattutto scrivere storie emozionanti partendo dalla realta' per ricamare con la sua immaginazione cose straordinarie e coinvolgenti. Il romanzo “Mater, sotto l'ala della quercia grande” ha segnato il suo debutto come autrice.

BIMBA DI SANGUE BLU

Valter Esposito,
IL SILENZIO DEL PESCE LUNA

copertina a due colori
pp 80 - F.to 16 x 24 - p.d.c. € 13,00
   ISBN 978-88-6336-094-3
Mele11

Tommaso e' un giovane liceale veneziano con un futuro azzurro nel mondo dell'atletica leggera.
A Lisbona lottera' fino in fondo per conquistare il titolo europeo giovanile di corsa campestre, ma il suo pensiero e' rivolto alla madre Gemma rinchiusa nell'Istituto di pena femminile della Giudecca a Venezia, accusata di omicidio. Purtroppo tutti gli indizi sono contro di lei, nonostante non ricordi nulla di quella sera... Indaghera' il commissario Flavio Renzi (personaggio gia' apparso ne “La notizia nera” precedente romanzo di Esposito), non convinto di questo delitto, incaricato da un integerrimo magistrato. Nell'ambito della storia si sviluppa il rapporto intenso madre-figlio e la forte amicizia tra detenute “vere” e Gemma che pare assumere le vesti del pesce luna. Tra sogni dietro le sbarre, speranze e angosce, alla fine prevarra' la sorpresa, un motivo caro all'autore che in questa occasione ha preso spunto da una storia realmente accaduta.

Valter Esposito, e' nato a Venezia nel 1959. Giornalista pubblicista, collabora assiduamente dal 1985 con il quotidiano “La Nuova Venezia”. Ha collaborato per diversi anni anche con la “Gazzetta dello Sport” e altri periodici sportivi nazionali. Attualmente lavora presso la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto, come responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione.

IL SILENZIO DEL PESCE LUNA

Filiberto Battistin,
LA PICCOLA SCIENZA DELL'AMORE

copertina a quattro colori
pp 208 - F.to 17 x 24 - p.d.c. € 15,00
   ISBN 978-88-6336-046-2
Mele09

“… con tutti i limiti della parola scritta, che mai dialoga direttamente con il suo lettore, questo libro ha una sua umana sapienza: e' un libro-dono e, come tutti i doni ama essere guardato e ascoltato, perche' scritto con amore e per amore. Parla per il tramite di un uomo dell'uomo. Di una sola cosa ho la certezza: e' un libro sincero e per questo mi mette in gioco. Nasce dall'amore per la filosofia che e' poi amore, mai tiepido, verso la vita, verso gli uomini. Vorrei quindi trovare qualche anima desiderosa di volare con me, di farsi compenetrare. Questo e' un libro di speranza.”

Filiberto Battistin, e' nato a San Stino di Livenza il 2 settembre 1956. Si e' laureato in filosofia all'Universita' di Venezia con il prof. Alessandro Biral, suo maestro e amato amico. Dal 1987 insegna Storia e Filosofia nei Licei. Con Bruno Mancini e Giuseppe Marini ha pubblicato Le domande della
filosofia, storia e testi della filosofia per moduli, La Nuova Italia, 2002. Con il prato ha pubblicato La seconda nascita e ha curato il volume collettaneo Che cos'e' la politica? Dialoghi con Alessandro Biral, entrambi nel 2006. Vive e lavora a Udine.

NOVITA'LA PICCOLA SCIENZA DELL'AMORE

Lorenzo Bottazzo,
IL FRUGLIO FRA GLI OSSICAMBRI

copertina a quattro colori
pp 72 - F.to 17 x 24 - p.d.c. € 13,00
   ISBN 978-88-6336-082-0
Mele10

Il “fruglio fra gli ossicambri” e' il titolo del racconto che chiude questa raccolta. Ed anche il titolo della raccolta stessa. Attenti, pero'. Non cercate queste parole nei dizionari. Non si trovano li'. Non sono neppure dei neologismi. Sono qualcosa che prima non c'era, e adesso c'e'. O meglio sono qualcosa che prima stava dentro, e adesso e' uscito fuori. Fuori da quella zona di penombra della coscienza, dove tutto si confonde e dove si mischiano il buono e il cattivo, il brutto ed il bello, il noto e l'ignoto, il passato ed il futuro. Qualcosa che non si puo' esprimere a parole. e' l'indicibile dell'anima. Un'entita' indistinta ed inquietante che, una volta lasciata emergere, si rivela con una forza, un fascino, una dignita' del tutto sorprendenti.
e' in questo luogo ideale, che fa da substrato psicologico ed elemento comune dell'intera narrazione, che si muovono, con sorti diverse, a momenti divertenti, in altri piu' drammatiche, i personaggi di questi dodici racconti. Sono bambini, uomini e donne che si confrontano con alcuni degli ostacoli che mettono alla prova la sensibilita' degli individui in quest'epoca a cavallo tra i due secoli, quali la metamorfosi dei paradigmi dell'amore, l'incertezza dell'identita' morale, il senso di inadeguatezza, di estraniamento, di solitudine interiore che la moderna societa' inesorabilmente produce. Lasciando un'impressione: che se la possono cavare.

Lorenzo Bottazzo e' ingegnere. Vive a Mestre e lavora a Venezia, nell'ambito del recupero ambientale ed edilizio degli abitati lagunari. Ha pubblicato nel 2008 il racconto Clip clop nella raccolta Passioni di carta, a cura di Tiziana Agostini, per l'editrice Nuova dimensione; nel 2007 il saggio I numeri di Venezia nel volume Atlante Storico di Venezia, di Giovanni Distefano, per i tipi di Supernova; molti altri saggi di carattere tecnico-storico sul tessuto urbano veneziano in pubblicazioni specialistiche. Ha sviluppato la sua tecnica narrativa frequentando il Laboratorio di scrittura creativa Walter Tobagi di Mestre. Questo e' il primo libro di racconti tutti suoi.

IL FRUGLIO FRA GLI OSSICAMBRI

Grazia Biadi,
AL DI LA' DELL'ARNO

copertina a quattro colori
pp 112 - F.to 17 x 24 - p.d.c. € 13,00
   ISBN 978-88-6336-065-3
Mele08

Firenze: qui si svolge la storia. Silvia Respighi, dottoressa in psichiatria e psicologia, riceve un'angosciosa telefonata. e' da qui che iniziano tutti gli intrighi e le passioni d'amore di questo romanzo.
Al di la' dell'Arno... vi emozionera' e vi entrera' nel cuore, perche' voi vivrete le storie e gli amori di questi personaggi.

Grazia Biadi Nasce in Liguria, a Portovenere, appassionata di letteratura si appropria di tutti i poeti, scrittori Italiani e Latini. Fa studi di nudo, figura, e disegno con Anna Romano, Roberto Ciabani e il grande Pietro Annigoni. Entra a far parte del “Cenacolo degli artisti Fiorentini”.
Nel 1968 si sposa e nel 1970 si trasferisce a Padova. Continua a studiare letteratura, filosofia, psicanalisi. Freud, Jung e Nietzsche sono i suoi maestri, nel frattempo lavora come stilista per case di alta moda. Dopo il 1996, scrive poesie, libri, romanzi, fiabe, fa mostre di pittura e poesia in Toscana e nel Veneto.

AL DI LA’ DELL’ARNO

pagina 2continua  

logo
CASA EDITRICE
35020 SAONARA (PADOVA) - Via Lombardia 41/43
Tel. 049/640105 - Fax 049/8797938
line
Home - Restauro - Arte e Beni Culturali - Letteratura Poesia e Tematiche Sociali
Storia Filosofia e Memorialistica - Economia e Societa' - Guide Turistiche
Appuntamenti e Segnalazioni - Acquisti on Line
e-mail - Mailing List - Links - Web Rings - English Please!