logo
CASA EDITRICE

Sezione Restauro
"Laboratorio di Villa Fabris - Le Monografie"
Direttore di collana:  Alberto Finozzi

 

NANOTECNOLOGIE E RESTAURO
DAL RESTAURO AL CANTIERE
ATTI DEL CONVEGNO
Vicenza 4 ottobre 2014

pp 82 - F.to 21 x 28
SOLO E-BOOK
ISBN 978-88-6336-290-9  pdc € 6,99
Fabris5


I termini nanoscienze e nanotecnologie si riferiscono a tutte quelle discipline scientifiche, ingegneristiche e tecnologiche che si occupano dello studio e delle applicazioni di materiali su scala estremamente piccola, aventi dimensioni comprese tra 1 e 100 nanometri. Anche nel settore della scienza della conservazione dei beni culturali, l'impiego di soluzioni nanotecnologiche si e', in maniera sempre maggiore, andato ad affermare negli ultimi venti anni, determinando un significativo ampliamento della gamma di soluzioni a disposizione dei restauratori che possono disporre di strumenti semplici ed affidabili nati nell'ambito della scienza dei colloidi e dei materiali. Ad esempio, silici colloidali, nanoparticelle inorganiche e alcossisilani sono stati proposti per la conservazione di opere lapidee e lignee. In questo ambito, il contributo del Consorzio per lo Sviluppo dei Sistemi a Grande Interfase (CSGI) e Dipartimento di Chimica dell'Universita' di Firenze e' stato senza dubbio pioneristico: come si potra' leggere nel libro, nanoparticelle alcaline, microemulsioni e soluzioni micellari, e gel, possono offrire una risposta a particolari problemi conservativi difficilmente affrontabili con i tradizionali metodi di restauro.

Introduzione alle nanotecnologie
Michele Baglioni, Giovanna Poggi, David Chelazzi, Rodorico Giorgi, Piero Baglioni
Pulitura di oggetti di interesse storico-artistico mediante l'utilizzo sistemi nanostrutturati
Michele Baglioni, Giovanna Poggi, David Chelazzi, Rodorico Giorgi, Emiliano Carretti, Debora Berti, Luigi Dei, Piero Baglioni
Consolidamento di pitture murali e materiale lapideo con nanocalci
Giovanna Poggi, Michele Baglioni, David Chelazzi, Rodorico Giorgi, Piero Baglioni
Deacidificazione di materiali a base cellulosica
Giovanna Poggi, Michele Baglioni,
David Chelazzi, Xing Huiping, Rodorico Giorgi, Piero Baglioni

Nanotecnologie per la prote zione di superfici di natura silicatica
Michele Cecchin, Claudia Bortolussi.
NOVITA'
NANOTECNOLOGIE E RESTAURO DAL RESTAURO AL CANTIERE

SOLO FORMATO E-BOOK
acquistabile a questi links
Amazon.it
LaFeltrinelli
BookRepublic
Hoepli
9am.it
UltimaBooks
Excalibooks
L'Unita' ebookStore

Valentina Perzolla,
POLIMERI NEL PANORAMA ARTISTICO CONTEMPORANEO
Storia, caratteristiche e applicazioni

pp 224 - F.to 21 x 29,7
SOLO E-BOOK
ISBN 978-88-6336-278-7  pdc € 6,99
Fabris4


Esiste una grande differenza tra gli oggetti in plastica di uso quotidiano e quelli che sono considerati opere d'arte o design, eppure spesso questa distanza viene trascurata.
La necessita' di comprendere e sottolineare tale differenza e' assolutamente centrale sia per chi osserva l'opera sia per chi la conserva. La conoscenza dei fenomeni di degrado delle sostanze polimeriche e' quindi importante per coloro che lavorano, a vario titolo, a contatto con i materiali plastici.
Questo volume non ha la pretesa di trattare in modo esaustivo l'argomento plastiche, sia per la consapevolezza della complessita' dell'argomento che per la continua evoluzione di materiali e strumenti; tuttavia, si propone di essere una guida utile a coloro che si avvicinano alla chimica dei polimeri osservandoli dalla prospettiva del diagnosta di beni culturali.

Valentina Perzolla vive a Leeds (UK) dove sta facendo un PhD presso la School of Design della University of Leeds, continuando a investigare i materiali i plastici e la loro conservazione. Ha conseguito il titolo di laurea magistrale in Scienze per i Beni Culturali presso l'Universita' degli Studi di Torino e la laurea triennale in Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali all'Universita' degli Studi di Firenze. Ha inoltre svolto attivita' di restauro del legno e altri materiali.

NOVITA'
POLIMERI NEL PANORAMA ARTISTICO CONTEMPORANEO

SOLO FORMATO E-BOOK
acquistabile a questi links
Amazon.it
LaFeltrinelli
BookRepublic
KOBObooks
Rizzoli
UltimaBooks
OmniaBuk
L'Unita' ebookStore
IlFatto ebookStore

a cura di Letizia Becagli, Sara Metaldi,
I BATTERI NEL RESTAURO
I principi, l'esperienza di laboratorio e i casi studio applicati dalla biopulitura al bioconsolidamento
Thiene - 28 settembre 2013

pp 160 - F.to 21 x 29,7
SOLO E-BOOK
ISBN 978-88-6336-236-7  pdc € 6,99
Fabris3


Questo testo nasce dal desiderio di raggruppare le esperienze applicative e fare il punto sullo stato di avanzamento delle ricerche e delle sperimentazioni inerenti l'utilizzo di batteri applicati ai manufatti artistici.
I batteri, cioe' microrganismi, comunemente confinati al ruolo di deteriogeni, si sono rivelati strumenti utili come agenti di biorimozione e bioconsolidamento per i manufatti artistici.
Nonostante tale metodologia sia studiata da diversi decenni, anche nelle Universita'  e nei Centri di Ricerca italiani, ancora oggi risulta poco conosciuta e utilizzata. Questi atti di convegno permettono di fare il punto sullo stato dell'arte della ricerca sull'argomento, a questo scopo sono stati coinvolti ricercatori, restauratori e diagnosti provenienti da diversi ambiti di studio, che hanno esposto il loro lavoro, con la volonta'  di fornire una pluralita'  di esperienze e contenuti provenienti da diversi contesti. Alcuni relatori che hanno partecipato al convegno, le cui relazioni sono pubblicate in questo volume, sono tra i primi ad aver utilizzato e studiato queste tecnologie nel nostro paese, altri sono giovani ricercatori o restauratori che stanno contribuendo a questo argomento con nuove ricerche e sperimentazioni.

CURATORI
Letizia Becagli, laureata in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali presso l'universita' di Torino e il Centro di Conservazione e Restauro dei Beni Culturali La Venaria Reale.
Sara Metaldi, master of arts in conservation restoration SUPSI, Lugano (CH).

I BATTERI NEL RESTAURO

SOLO FORMATO E-BOOK
acquistabile a questo link
CLICCA QUI

a cura di Cesmar7,
APLAR Applicazioni Laser nel Restauro
Primo Convegno Nazionale

pp.160 - F.to 21x28
illustrazioni in bianco e nero
ISBN 978-88-6336-000-4  pdc € 25,00
Fabris2


Questo libro, e' particolarmente importante nell'ambito Italiano poiche' da' voce alle esperienze dei vari cantieri e degli operatori, sia privati che pubblici, in un settore cosi' innovativo ma anche delicato, come deve considerarsi l'uso di alta tecnologia nei confronti del patrimonio culturale. Quindi anche la scelta di centrare l'argomento sulla pulitura, una fase di importanza cruciale come ben sa chi e' dentro al lavoro della conservazione e tutela, piuttosto che disperderlo insieme ad applicazioni di altra natura, seppur sempre attinenti al mondo dei beni culturali, merita un giusto apprezzamento. Vengono qui portate alla luce le esperienze dirette degli operatori, per confrontare metodi e atteggiamenti di chi opera oggi con le esperienze di decenni maturate nei cantieri di restauro: il risultato sara' un punto di incontro e una mediazione senz'altro positiva ed anche propulsiva per gli sviluppi futuri.

INTERVENTI DI
Giuseppe Sbalchiero, Cristina Acidini, Alberto Finozzi, Maurizio De Luca, Giancarlo Calcagno, Isidoro Castello, Anna Brunetto, Stefania Agnoletti - Annalena Brini, Mari Yanagishita, Maria Carolina Gaetani, S. Edoardo Andriani - G. Daurelio - D. Marano - F. Vona - I.M. Catalano, Antonio Rava - Barbara Ferriani, Paola Bracco - Kioko Nakahara - Oriana Sartiani, Giorgio Bonsanti, Giancarlo Lanterna, Elisabetta Zendri, Antonio Sansonetti, Lorella Pellegrino, Lorenzo Appolonia.
APLAR Applicazioni Laser nel Restauro

a cura di Alberto Finozzi,
ESPERIENZE E MATERIALI DI RESTAURO
LE RESINE ACRILICHE SULLE PITTURE MURALI - ATTI DEL SEMINARIO
Thiene - 11 Giugno 2005

pp.96 - F.to 21x29,7
illustrazioni in bianco e nero - copertina a due colori
ISBN 88-89566-41-8  pdc € 15,00
Fabris1


Il libro è diviso in due parti:
1° - presentazione di sette esperienze di interventi conservativi e di restauro, su manufatti diversi tra loro;
2° - tavola rotonda e discussione su una tipologia di materiali, "le resine acriliche sulle pitture murali", che hanno goduto di attenzione e di larga utilizzazione da parte dei restauratori negli ultimi decenni.
I contributi non hanno demonizzato i materiali sintetici, con cui ancora ci si muove, ma ha presentato i problemi che il loro uso crea sulle opere: la loro rimozione, l’eventuale ripetizione dell’intervento per cui furono usati, interferenze, parametri di solubilità, alternative.

Alberto Finozzi, restauratore, presidente del CESMAR7 (Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro).

ESPERIENZE E MATERIALI DI RESTAURO LE RESINE ACRILICHE SULLE PITTURE MURALI

logo
CASA EDITRICE
35020 SAONARA (PADOVA) - Via Lombardia 41/43
Tel. 049/640105 - Fax 049/8797938
line
Home - Restauro - Arte e Beni Culturali - Letteratura Poesia e Tematiche Sociali
Storia Filosofia e Memorialistica - Economia e Societa' - Guide Turistiche
Appuntamenti e Segnalazioni - Acquisti on Line
e-mail - Mailing List - Links - Web Rings - English Please!